» Home > S.I.T.(Territorio) > Aree S.I.C. > SIC Ginepreti a Juneperus macrocarpa

SIC Ginepreti a Juneperus macrocarpa

SIC Ginepreti a Juniperus macrocarpa e Gole del Torrente Riosecco IT7140117

CARATTERISTICHE

  • AREA(ha): 1.311,00
  • ALTEZZA(m): min. 167;max 666; media 300
  • REGIONEBIO-GEOGRAFICA: Mediterranea

Download

 PDF 4,84 MB

Ginepreti a Juniperus

INFORMAZIONIECOLOGICHE

Gruppo NomeScientifico
Uccelli migratori abituali Falco biarmicus
Uccelli migratori abituali Milvus milvus
Uccelli migratori abituali Lanius collurio
Uccelli migratori abituali Milvus migrans
Uccelli migratori abituali Caprimulgus europaeus
Uccelli migratori abituali Falco subbuteo
Anfibi e Rettili Elaphe quatuorlineata
Anfibi e Rettili Triturus carnifex
Pesci Alburnus albidus
Invertebrati Potamonfluviatile
Vegetali Asphodelus ramosus
Vegetali Cordopatum corymbosum
Vegetali Catananche lutea
Vegetali Coronilla valentina
Vegetali Cynara cardunculus
Vegetali Juniperus oxycedrus ssp. macrocarpa
Vegetali LATHYRUS ODORATUS L.
Vegetali MANTISALCA duriaei (L.) BRIQ. ET CA
Vegetali SILENE BELLIDIFOLIA JUSS.
Vegetali Daucus guttatus
Vegetali Crocus biflorus
Vegetali Centaurea diluta

CARATTERISTICHEDEL SITO

Formazioni arbustive interne a Juniperus oxycedrus sub. macrocarpa su argille "varicolari" o marne calcaree.

Gola del torrente Rio Secco tra pareti verticali di arenaria.

Boschi di caducifoglie a Quercus pubescens e Ostrya carpinifolia.

Il sito per le sue caratteristiche ecologiche viene attribuito alla regione biogeografica mediterranea anche se ricade per il 49% nella regione continentale all'interno dei 7 Km di buffer.

QUALITÁ EIMPORTANZA

Il sito si caratterizza per una tipologia di habitat (ginepreti) rara nella regione Abruzzo e per la presenza del torrente che attraversa pareti rocciose con effetti di spettacolarità paesaggistica.

Elevata la qualità ambientale per la diversità e la ricchezza di habitat (alcuni prioritari) che esprimono mosaico di vegetazioni, per le specie di uccelli (prioritari) e di piante mediterranee rare nella regione e vulnerabili.

VULNERABILITÁ

Leggera pressione antropica da trasformazione su boschi e pascoli.

Le attività antropiche sono spesso in armonia con l'ambiente naturale.

 

DOCUMENTAZIONE:
Manzi A.
Note floristiche per le regioni Abruzzo e Marche.
1992, Arch.Bot.Biogeogr.Ital., , 68, 173-180;

Biondi E., Allegrezza M., Manzi A.
Inquadramento fitosociologico di formazioni a Juniperus oxycedrus L. subsp. macrocarpa (Sibth 1 Sm.) Ball e a Cymbopogon hirtus (L.) Thomson rinvenute nel bacino idrografico del Fiume Sangro.
1988, Giorn.Bot.Ital., , 122, 179-188;

Conti F., Manzi A.
Carta della vegetazione reale della Regione Abruzzo (scala 1/350.000).
1992, Boll. A.I.C., , 84/, 123-125;
Feed RSSSeguici su Facebook
Copyright © 2016-2018 A.T.C. Chietino Lancianese - P.Iva 93017880696
impresaweb.comInfo CookiesDisclaimer

Il sito www.atcchietinolancianese.it si avvale di cookie, utili per ottimizzare la navigazione ed essenziali per alcune sezioni del sito.
Utilizzando il sito senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente alla ricezione dei nostri cookie.

Close
^